Home deep sky dal pollino

Deep sky dal pollino

Ho abbandonato, per una volta, il fidato LX200 ed ho tolto un po' di polvere dal Lightbridge da 12" che ho parcheggiato a casa dei miei genitori a Teana, sotto il cielo del pollino.

A causa di vari problemini mi sono ritrovato con la possibilità di osservare solo con un 32mm (un Burgess Optical UWA di fattura decente, ottimo sull'LX200, un po' meno sull'LB che chiede di piu' agli oculari).

Il cielo era nero, la via lattea lo attraversava come un fiume in piena da un lato all'altro, da Cassiopea al Sagittario passando per i tormentati chiaro-scuri del cigno.

Ho osservato soprattutto ammassi aperti e globulari, ma anche le nebulosa del sagittario e le galassie nostre vicine, e, come al solito, non ho dimenticato di osservare alcune doppie, in particolare ho osservato doppie che da casa non vedo perchè troppo basse o troppo deboli (nel Capricorno, per esempio).

 

Era da qualche mese ormai che non osservavo davvero il deep, questa serata, da solo, solo con la compagnia del vento, era necessaria!

 

edit: qua il report http://www.lx200.ilbello.com/index.php?option=com_content&view=article&id=73&Itemid=72

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 02 Febbraio 2011 09:46)